THE WALL OF SHADOWS (2020)

  • Documentario
  • 1h 34m

Quando una famiglia di Sherpa viene avvicinata da un gruppo di scalatori, per accompagnarli in un trekking fino alla parete est del Kumbhakarna in Nepal, mai conquistata, si trova di fronte a un dilemma. La vetta, considerata più impegnativa del Monte Everest, nella religione locale del Kirant è considerata una montagna sacra che non deve essere scalata. Il padre vuole guadagnare con la spedizione il denaro necessario all’educazione del figlio. La madre è contraria alla scalata, ma alla fine accetta di guidare i tre stranieri sulla montagna, per rendere possibile il sogno del figlio di diventare medico. La regista Eliza Kubarska segue la spedizione e mostra come la famiglia faccia fronte alle condizioni estreme e al proprio credo religioso, per rendere possibile la salita. Gli dei del Kumbhakarna perdoneranno gli Sherpa per la loro insolenza?

In collaborazione con Mescalito Film

Vai alla scheda completa sul sito web del festival

Vota questo film per il Premio del pubblico Rotari - Miglior film di alpinismo

Lingua

Nepalese, Tibetano, Inglese, Russo, con sottotitoli italiani

Paese

Germania, Polonia, Svizzera

Contenuti Extra

Presentazione
1m

Presentazione della regista Eliza Kubarska